PAROLA D’ORDINE

La prevenzione è un insieme di attività, azioni ed interventi attuati con il fine prioritario di promuovere e conservare lo stato di salute ed evitare l’insorgenza di malattie. In relazione al diverso tipo e alle finalità perseguibili si distinguono tre livelli di prevenzione: primaria, secondaria e terziaria.

Prevenzione Primaria

La Prevenzione Primaria ha il suo campo d’azione sul soggetto sano e si propone di mantenere le condizioni di benessere e di evitare la comparsa di malattie. In particolare è un insieme di attività, azioni ed interventi che attraverso il potenziamento dei fattori utili alla salute e l’allontanamento o la correzione dei fattori causali delle malattie, tendono al conseguimento di uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale dei singoli e della collettività o quanto meno ad evitare l’insorgenza di condizioni morbose.
L’insieme di questi interventi è pertanto finalizzato a ridurre la probabilità che si verifichi un evento avverso non desiderato (riduzione del rischio).

Prevenzione Secondaria

La Prevenzione Secondaria, attiene a un grado successivo rispetto alla prevenzione primaria, intervenendo su soggetti già ammalati, anche se in uno stadio iniziale. Rappresenta un intervento di secondo livello che mediante la diagnosi precoce di malattie, in fase asintomatica (programmi di screening) mira ad ottenere la guarigione o comunque limitarne la progressione. Consente l’identificazione di una malattia o di una condizione di particolare rischio seguita da un immediato intervento terapeutico efficace, atto a interromperne o rallentarne il decorso.
Le malattie metaboliche congenite sono un gruppo di malattie rare per le quali è possibile attuare interventi di prevenzione secondaria attraverso programmi di screening alla nascita.

Prevenzione Terziaria

La Prevenzione Terziaria, fa riferimento a tutte le azioni volte al controllo e contenimento dei esiti più complessi di una patologia. Consiste nell’accurato controllo clinico-terapeutico di malattie ad andamento cronico o irreversibili, ed ha come obiettivo quello di evitare o comunque limitare la comparsa sia di complicazioni tardive che di esiti invalidanti. Con prevenzione terziaria si intende anche la gestione dei deficit e delle disabilità funzionali consequenziali ad uno stato patologico o disfunzionale. Si realizza attraverso misure riabilitative e assistenziali, volte al reinserimento familiare, sociale e lavorativo del malato, e all’aumento della qualità della vita. (Es. misure di riabilitazione motoria; supporto psicologico; ecc.)

 

 

LE CATEGORIE PIU’ POPOLARI

I NOSTRI CORSI DI FORMAZIONE

DOTT. MICHELE D’AMELIO Corso Annuale di Protesi Fissa – Teorico e Pratico 2020

Relatore Dott. Michele D’AmelioCORSO TEORICO PRATICO ll corso è rivolto sia ai giovani colleghi che vogliono imparare i principi della protesi fissa che ai più esperti desiderosi di approfondire l’argomento. Il corso è basato sulle conoscenze e sulla corretta progettazione del piano di trattamento. Non è sufficiente saper preparare un moncone e prendere un’impronta! Questa infatti è “tecnica” che tutti … Continua a leggere

DOTT. PIERO CASAVECCHIA Corso Annuale di Parodontologia Chirurgica e Non Chirurgica – Teorico e Pratico 2020

Relatore Dott. Piero Casavecchia CORSO TEORICO PRATICO Il Corso si propone di dare le conoscenze di base della Parodontologia moderna attraverso la conoscenza dell’anatomia e della fisiologia del parodiato , dell’eziopatogenesi delle malattie parodontali.Verranno fornite le conoscenze per sviluppare una corretta diagnosi e giungere alla pianificazione del Piano di Trattamento Parodontale e all’ utilizzo della … Continua a leggere

DOTT. FRANCO ONGARO Corso Annuale di Endodonzia – Teorico e Pratico 2020

Relatore Dott. Franco Ongaro CORSO TEORICO PRATICO Scopo del corso è dare ai partecipanti una visione teorica e pratica di tutte le novità nel campo endodontico, compresi i ritrattamenti endodontici nei quali le tecnologie sempre più avanzate apportano costantemente enormi miglioramenti, aumentando notevolmente e giornalmente le percentuali di successo. Il corso si sviluppa dando prevalenza … Continua a leggere

× COME POSSIAMO AIUTARTI ?