Il Concetto di Semplificazione in Chirurgia e Protesi Implantare

RELATORI:

Dott. Gioacchino Cannizzaro 
Odt. Paolo Viola

L'implantologia dentale, in questi anni, ha conosciuto una rapida evoluzione dei suoi protocolli operativi, motivata dalla differenziazione dell'esigenza del paziente. Originariamente ci si rivolgeva allo studio dentistico per chiedere il ripristino di una dentatura mancante ed il clinico accontentava la richiesta tramite l'implantologia. Il drastico cambiamento avvenuto negli ultimi anni nel contesto socio-culturale moderno dei paesi più sviluppati ha reso l'aspetto maggiormente invalidante della terapia implantare rappresentato dalla complessità e dai lunghi tempi di trattamento insostenibile per i pazienti a causa di problematiche legate a fattori lavorativi, funzionali, estetici o psicologici. Seguendo la tradizione che ci vede impegnati da anni nella ricerca di soluzioni semplici per il chirurgo e mininvasive per il paziente, continuiamo a proporvi questo corso che si prefigge di vivere con voi interventi e teorie mirate alla riduzione della tempistica e della complessità chirurgico-protesica. E' importante per noi dimostrare che le procedure impiantare possono essere inserite nella pratica clinica di ogni studio ed attuate senza complessità da ogni professionista.

OBIETTIVI DEL CORSO: 

  • Approfondire le tecniche di comunicazione personalizzate su ogni singolo paziente, considerando che i pazienti sono persone con caratteristiche emotive e recettive molto diverse.
  • Riuscire a ridefinire delle decisioni cliniche di successo mediante l'integrazione di protocolli mini-invasivi nel piano di trattamento chirurgico e protesico.
  • Sviluppare delle capacità operative che permettano di modulare i piani di trattamento in relazione alla capacità di spesa del singolo paziente.


La semplicità assoluta è il miglior modo per distinguersi (Charles Baudelaire)

Treviso, 19 Aprile 2013